ITA
ENG
GER
main_menu
filiera_q
Qualità
B P Prosciutti fa parte del Gruppo Suincom, il quale, prima nel 2007 con le due realtà Panini e Balugani, poi nel 2009 con la fusione delle stesse in un'unica realtà, ha compiuto e continua a realizzare importanti passi nel progetto di controllo con precisione e metodo dell'intera filiera produttiva del prosciutto crudo.

Suincom da oltre 15 anni ricopre un ruolo strategico d'intermediazione in quanto seleziona e acquista carne suina dai principali paesi della comunità europea (principalmente Olanda, Francia, Germania, Danimarca e Spagna), la lavora e la rivende alle imprese che ne curano la cottura e la stagionatura, fino alla messa in vendita al consumatore finale. L'esperienza e il posizionamento di Suincom al secondo posto nazionale fra le aziende del settore, determina una filosofia di Gruppo di costante attenzione all'elevato livello di qualità del prodotto, che va dalla materia prima, alla sua lavorazione e taglio quando ancora fresca, alla stagionatura negli impianti di proprietà del Gruppo di Felino e Sala Baganza (Parma), fino al disosso, confezionamento e distribuzione operato da B P Prosciutti.

B P Prosciutti riesce così a garantire alla sua clientela prosciutti crudi stagionati con le seguenti caratteristiche:
  • controllo completo della filiera;
  • prodotto igienicamente controllato e conforme ai più alti standard: selezione accurata delle materie prime, specializzazione e formazione del personale, tecnologia avanzata delle linee produttive;
  • massimo impegno volto a garantire la sicurezza dell'alimento;
  • qualità costante;
  • prodotto sempre conforme alla caratteristiche richieste;
  • servizio puntuale e preciso;
  • tensione costante verso l'eccellenza e il miglioramento delle prestazioni produttive.
B P Prosciutti fornisce alla Sua clientela prodotti lavorati in unita produttive che garantiscono la scrupolosa applicazione dei piani di autocontrollo HACCP e il rispetto degli standard IFS e BRC ai massimi livelli di certificazione attestati da CMI Italia: - Lo Standard IFS (International Food Standard) ha lo scopo di favorire l'efficace selezione dei fornitori food a marchio della GDO, sulla base della loro capacità di fornire prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge. Costituisce un modello riconosciuto sia in Europa che nel resto del Mondo. - Il BRC Global Standard for Food Safety è nato nel 1998 per garantire che i prodotti a marchio siano ottenuti secondo standard qualitativi ben definiti e nel rispetto di requisiti minimi. Può essere paragonato ad un capitolato che lega i fornitori qualificati all'azienda di distribuzione. L'applicazione del BRC è dunque un presupposto necessario per poter esportare i propri prodotti.
CERTIFICATI DI QUALITÀ
La filiera del Sapore
filiera
La distribuzione
filiera
Il territorio
filiera
P.I. 03206300364 - Privacy Policy